Inagendo…

Disoccupati, tassati, esodati, vessati, morti ammazzati, suicidati.

Sfigati.

Minacciati, scortati.

Sfiduciati, angosciati, bombardati, terrorizzati.

Alluvionati, terremotati.

Abbandonati.

Una sfilza di participi passati? Questo è davvero il popolo italiano? Destinato a subire,? A inagire?

Continua a leggere

Annunci

Parola d’ordine: CRISI

Crisi di governo. Crisi finanziaria. Crisi economica. Crisi monetaria. Una critica indigestione da crisi sconquassa, ormai da settimane, lo stomaco del povero Blob Blog. E non solo il suo. Purtroppo.

Urge metabolizzare (letteralmente) il tutto. Un classico “punto della situazione” potrebbe rivelarsi un digestivo palliativo.

Continua a leggere

Picchiato per una manciata di vignette: accade in Siria

Questo slideshow richiede JavaScript.

Difficile per il Blob Blog abbandonare il Mediterraneo. Quest’oggi lo scenario è quello siriano. Uno scenario non meno drammatico di quello libico. Variabili politiche a parte, il plot è sempre lo stesso.  Un dittatore da tanto, troppo tempo al potere. Un popolo esasperato che chiede con fermezza libertà.

Libertà. Una battaglia che Ali Farzat, uno dei massimi esponenti della satira araba, combatteva già da tempo. Senza gridare. Senza scendere in piazza. Armato solo di matite e fantasie, ma esposto, in ogni caso, alla vasta gamma di ritorsioni governative. Continua a leggere

La guerra in Libia è davvero finita?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sabbia e sole continuano ad attirare il vorace sguardo del Blob Blog. Questa volta, però, la sabbia e il sole sono di un deserto. Un deserto sconquassato da mesi di guerra civile. Una guerra civile che ora, pare,  stia volgendo al termine.  Le immagini di un popolo in festa. Simulacri di potere calpestati, stracciati, decapitati.  Un rais accerchiato, barricato. Penosamente convinto di essere ancora la salvifica guida di un popolo che con forza, con rabbia, ormai, lo rifiuta. Tutto lascerebbe pensare ad un imminente epilogo. Ma è davvero così? 

Continua a leggere